Pallacanestro - 28 marzo 2021, 19:33

BASKET La Tarros Spezia deve rinviare la trasferta a Lucca e presenta Putti

BASKET La Tarros Spezia deve rinviare la trasferta a Lucca e presenta Putti

Saltata, per via di 4 febbricitanti tra le fila toscane, Lucca-Tarros che era in programma domenica 28/3 nella 1.a giornata del girone di ritorno nel Girone A della Serie C Gold toscana. Andrà recuperata entro il prossimo 16 Aprile.

La Tarros Spezia, da parte propria senza casi positivi all’ultimo giro di tamponi, approfitta della pausa per presentare il suo ultimo rinforzo e cioè quel Francesco Putti preso per ovviare all’odierna scarsità di playmaker.

Non rientrerà infatti prima della settimana prossima Augustas Suliauskas, ne avrà per molto di più Christian Petani, allora ecco ingaggiato questo spezzino classe 1999.

<Si tratta della mia prima esperienza in Serie C Gold – si presenta lui - e non a caso mi sento motivatissimo. Finora ho giocato esclusivamente in C Silver, più che altro in Toscana, poi c’è stato l’anno in cui ho fatto il pendolare fra La Spezia e Chiavari ove militavo nell’ Aurora, successivamente mi sono trasferito a Reggio Emilia nelle file della Rebasket Rubiera, trasferimenti questi suggeriti pure dai miei impegni universitari: prima studiavo Ingegneria Navale a Genova, quindi Ingegneria Gestionale appunto a Reggio, dove sono ormai molto vicino alla laurea>.

Insomma una sorta di ritorno all’ovile…

<La pandemia – spiega il nostro - mi ha un po’ costretto al rientro a casa (sono del centro spezzino) e allo studio on-line, cestisticamente mi sono così ritrovato ad avviare la preparazione col Cmc Carrara, pur essendo il mio cartellino dell’Audax pure carrarese>.

Auguri.

<Per me – egli conclude - questo è in fondo un ritorno a casa anche sportivo. Mossi i primi passi su un parquet al Dlf, da lì passai alla Diego Bologna, infine feci capolino appunto alla Tarros e in seguito venne Arcola; a seguire il periodo toscano a Livorno e appunto all’Audax>.

 

Nella foto Francesco Putti

Ti potrebbero interessare anche:

SU