/ Pubblicazioni
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Pubblicazioni | 29 aprile 2021, 18:54

Comunicato stampa: UN LIBRO PER IL COMPLEANNO DI SCOGLIO

Il libro e già disponibile sul sito www.edizionisportmedia.com e verrà distribuito nelle librerie.

Comunicato stampa: UN LIBRO PER IL COMPLEANNO DI SCOGLIO

COMUNICATO STAMPA

RACCONTAMI IL PROF”

di Roberto Sabatino

In occasione di quello che sarebbe stato il suo ottantesimo compleanno, Edizioni Sportmedia è lieta di annunciare l'uscita di un libro dedicato all'indimenticabile Franco Scoglio. Il Professore, che da Canneto di Lipari è salito in pochi anni sul palcoscenico del grande calcio, resta ancora tutt'oggi una grande icona legata al Genoa. L'autore Roberto Sabatino, dopo "Noi che vincemmo a Wembley" (pubblicato nel 2019), ha però voluto svelare il lato umano di Scoglio viaggiando con la mente per tutto lo stivale: all'interno di "Raccontami il Prof" vi sono storie, interviste, aneddoti, foto e schemi inediti che fanno luce su tanti altri aspetti legati al tecnico e le sue avventure. I figli hanno aperto il loro cuore ricordando il papà, i suoi vecchi collaboratori (dallo storico vice Giancarlo Guerra, passando per Claudio Onofri, Franco Iacopino e Pino Scopelliti) hanno parlato dell'amico, gli ex calciatori (i tunisini Gabsi e Mhadhbi, ma anche i vari Ruotolo, Caricola, Bellopede, Catalano, Carparelli, Cravero e molti altri) e diversi giornalisti (Sandro Piccinini, Edoardo Bozano, Roberto Perrone...) hanno ricordato il professionista. Un viaggio nella carriera e vita di Franco Scoglio, dagli albori come calciatore alla Palmese, passando al ruolo di preparatore atletico, direttore sportivo, allenatore e commissario tecnico. L'avventura come opinionista tv, le ultime interviste, le dediche alla sua figura e alcune incredibili chicche. Pregi, difetti e contraddizioni di uno dei simboli di un calcio che non c'è più.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore