/ Nuoto
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Nuoto | 07 maggio 2021, 11:05

RIAPERTURA PISCINE AL CHIUSO: OBIETTIVO 1° GIUGNO

Il commento di Tiziano Pesce, presidente nazionale Uisp: "Continueremo a rilanciare il grido dei gestori e ad esercitare ogni pressione verso i soggetti istituzionali per arrivare quanto prima ad una data certa di riapertura"

RIAPERTURA PISCINE AL CHIUSO: OBIETTIVO 1° GIUGNO

Sul fronte delle riaperture e in particolare sul caso delle piscine coperte, che l’ultimo decreto covid neppure ha menzionato, la sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali ha parlato mercoledì, durante l’audizione delle VII Commissioni riunite di Camera e Senato, di un “tavolo tecnico”, che, probabilmente, sarà inserito nella ricognizione di metà maggio.

Obiettivo realistico, quello di permettere la riapertura il prossimo 1° giugno, data di ripartenza anche di palestre e centri sportivi al chiuso.

Come Uisp continueremo convintamente a rilanciare il grido dei soggetti gestori, nel rapporto con le reti regionali e territoriali, e ad esercitare ogni pressione, costruttiva e positiva, verso i soggetti istituzionali, per arrivare quanto prima ad una data certa di riapertura e, aspetto non secondario, alla pubblicazione di linee guida di buon senso e applicabili, che garantiscano sicurezza e sostenibilità economica, in un ambiente, quello dell’acqua clorata, come ampiamente dimostrato da studi scientifici, già ostile alla diffusione del virus.

Un movimento, quello del nuoto Uisp, che coinvolge complessivamente ben 1.366 associazioni e società sportive dilettantistiche affiliate.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore