Pallavolo - 06 giugno 2022, 09:55

Volley: La Quidam Carcare conquista il titolo territoriale di prima divisione maschile e approda in serie D regionale

Il Presidente LORENZO un campionato che onora la Pallavolo Carcare Maschile con tre successi stagionali e quella femminile con una esponenziale crescita. Ora speriamo negli sponsor per questi ragazzi. L’anno che verrà……..ben tre formazioni in regionale un primato mai accaduto.

Volley: La Quidam Carcare conquista il titolo territoriale di prima divisione maschile e approda in serie D regionale

La Quidam Pallavolo Carcare termina il suo campionato di prima divisione maschile con la vittoria per 3 a 0 sull'Autoscuole Riunite Sanremesi. Vittoria che consente la testa della classifica che significa la promozione in serie D regionale.

Un campionato che sino all’ultimo istante vedeva ben tre formazioni in pool position ossia la Rosticeria Gazzero di Sanremo, il Volley Finale e la QUIDAM Carcare. E’ stata necessaria conquistare la vittoria dell’ultima gara contro le autoscuole riunite Sanremo la Quidam per ufficializzare la conquista della serie D maschile.

Per il coach Garra e il suo staff si tratta della seconda promozione in questo stagione. Dopo molti anni senza pallavolo maschile, Carcare ritorna a far parlare di se anche fra i maschi. La formazione della D, aveva ambizioni di promozioni fin da inizio torneo e quindi il salto di categoria è stato accolto come la coronazione di un percorso. Quella della prima divisione invece doveva esser solo un anno transitorio e di crescita per un gruppo giovane ma di belle speranze, la promozione è quindi giunta dopo un torneo giocato su ottimi livelli e grande consapevolezza nei propri mezzi, ottenendo il massimo dal campionato di prima divisione.

La soddisfazione emerge anche dalle parole del Presidente LORENZO che elogia il lavoro di tutto lo staff maschile; questa vittoria – annuncia il Presidente - riporta in casa biancorossa una serie D che venne conquistata sul campo nel campionato del 2015 per poi rinunciarvi per una serie di coincidenze negative. Ora bisogna ragionare sull’assetto del nuovo anno sportivo che vedrà la società a dover gestire ben tre formazioni che militeranno nel prossimo campionato regionale, ci si auspica che gli attuali sponsor confermino il loro impegno e che altri possano intervenire per permettere a tutti gli atleti di poter vivere un'altra stagione in biancorosso ai massimi livelli.

Foto servizio Oliveri Bruno

Ti potrebbero interessare anche:

SU