/ Prima categoria
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Prima categoria | 09 agosto 2022, 12:48

VIA ACCIAIO Tutte le novità per la prossima stagione

Il ds Mastrorilli comunica gli acquisti e si toglie qualche sassolino: "Assurdo retrocedere da quartultimi, ma dobbiamo accettarlo. Ora ripartiamo con una squadra tutta nuova, e ho ancora due colpi in canna"

VIA ACCIAIO Tutte le novità per la prossima stagione

(La rosa a disposizione di mister Iozzi)

Il Via Acciaio volta pagina, ma la ferita della retrocessione è ancora aperta.

Il ds Francesco Mastrorilli si è messo subito al lavoro e annuncia la nuova rosa, con le chicche Lalli e Mattiucci, ma si vuole togliere anche qualche sassolino dalle scarpe:

“Non abbiamo ancora digerito la retrocessione, cosi come Pietra Ligure, Praese e altre squadre penalizzate dalla riforma dei campionati post covid, ma dobbiamo accettare l'esito della passata stagione. Certo fa male retrocedere da quartultimi, non voglio incolpare nessuno, ma andiamo avanti con la speranza che non accadano più decisioni del genere”.

Ora è tempo di guardare al futuro, con la squadra azulgrana che sarà impegnata nel girone C di Prima Categoria:

“Ricominciamo daccapo, abbiamo rifatto la squadra da zero, ma ormai ci sono abituato. Nonostante le continue rivoluzioni, la squadra ha sempre ben figurato e sono convinto che ritorneremo in Promozione a breve. Il girone misto di Prima fra chi gioca sabato e chi gioca domenica non mi entusiasma, io sarei per il vecchio format. Abbiamo allestito una squadra che si farà rispettare e andiamo a giocarcela con tutti. Mister Iozzi è riconfermato, lui sul campo non è retrocesso, sono convinto che con lui faremo un buon campionato. Abbiamo allestito una buona rosa e faremo ancora due acquisti di buon livello”.

Mastrorilli ha poi un altro sassolino da togliersi:

“Mi fanno arrabbiare certi pseudo-campioni del calcio dilettanti che sparano ancora cifre assurde per essere ingaggiati o quei pseudo-allenatori che portano cifre che durano un anno e poi scoppiano. Noi nel nostro piccolo riusciamo sempre a mantenere una dimensione dignitosa con le nostre forze e ne vado orgoglioso”.

In chiusura una doverosa citazione per i vertici societari:

“Ringrazio il presidente Natali e tutto il suo staff che con grandi sacrifici riesce ogni anno a mantenere la squadra ad alti livelli”.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore