/ Promozione
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Promozione | 12 febbraio 2024, 21:48

PROMOZIONE B La sala stampa del lunedi - AGATA: "Adesso dobbiamo far bene anche fuori casa"

Ecco le dichiarazioni raccolte dopo la giornata n. 21

Agata del Levanto

Agata del Levanto

GIANNI STEVANO, SAN DESIDERIO

Grande partita del Sande dopo un inizio difficile dovuto all’ottima partenza del Bogliasco. Abbiamo giocato 70 minuti con grande intensità ed a tratti provando anche a giocare a calcio. Con un po’ più di qualità e lucidità negli ultimi 30 metri avremmo forse potuto vincere e credo meritatamente. Prestazione che prende ancora più valore in considerazione dell’avversario, forte e con giocatori di grande qualità. Hanno tutto ma proprio tutto per provare a vincere il campionato (e mi fermo qui  perché non vorrei essere considerato un gufo).

FRANCESCO GIRARDI, SAN DESIDERIO

Partita complicata , lo sapevamo e così è stata. Non abbiamo fatto la partita che avevamo provato in settimana , merito anche del San Desiderio e di questo mi assumo le responsabilità. Ora dobbiamo fare una buona settimana perché ci aspetta una partita molto difficile.

GESSI ADAMOLI, LITTLE CLUB

In vantaggio di due gol, abbiamo avuto una clamorosa occasione per il 3 a 0. Prendere due rigori in tre minuti è dura da digerire, ma, anche se incerottati, teniamo duro. A confortarci resta la prestazione di livello fatta contro una delle squadre in lotta per la promozione.

LUCA GULLO, MOLASSANA

Una partita da due volti. Meglio noi nel primo tempo: potevamo andare in vantaggio almeno in due occasioni, mentre nel secondo tempo i nostri avversari hanno fatto meglio soprattutto nei primi 15  minuti durante i quali sono andati in vantaggio di due goal . Nonostante i due goal subiti i ragazzi non  hanno mollato nulla, anzi  hanno tirato fuori cuore, fiato e soprattutto carattere per riprendere e pareggiare la partita……

DIMITRI AGATA, LEVANTO

Ero convinto che facevamo bene, dato che in casa  abbiamo sempre fatto buone prestazioni, anche se il risultato così rotondo non me lo aspettavo, dato che il nostro problema dall'inizio è fare goal. Adesso già da domenica  dobbiamo cercare di fare bene fuori casa, perché fino adesso abbiamo fatto solo 6 punti e peggio di noi c'è solo il Rapallo con 4.

ROBERTO TORRE, RAPALLO

Ieri finalmente abbiamo raccolto quanto seminato in settimana, con una partita gagliarda. Sul 3-0 però abbiamo cominciato a vedere i fantasmi, ad avere paura, ad affrettare giocate e farci prendere dal nervosismo. Noi dobbiamo andare sempre a 100 all'ora, altrimenti lo paghiamo, avessimo 3 giocatori di esperienza sarebbe tutto più semplice. Invece appena rallentiamo un attimo ci facciamo prendere dall'ansia. Per fortuna abbiamo trovato il gol del 4-2 su punizione. Abbiamo festeggiato, siamo contenti di questa bella vittoria, adesso speriamo di continuare già da domenica prossima.

GIOVANNI PUTTI, MAGRA AZZURRI

Peggior gara della stagione, con approccio alla partita imbarazzante, vergognoso, impensabile. La testa che è quella che comanda l'uomo evidentemente è rimasta da un'altra parte, in 16' abbiamo preso tre gol, due dei quali ce li siamo fatti letteralmente da soli, roba da Mai dire gol. Abbiamo fatto una figura da cioccolatai, la responsabilità di questa sconfitta essendo l'allenatore me la prendo, ma martedì molte cose verranno chiarite. Adesso non abbiamo più margine di errore, dobbiamo avere la consapevolezza che in ogni gara dobbiamo, da qui alla fine, dare tutto quello che abbiamo.

ALESSANDRO RISSO, CANALETTO

Buon punto fuori casa su un campo difficile, abbiamo mosso la classifica, senza subire gol. Gran partita del nostro portiere, Mazzini, con parate di altra categoria. Prestazione importante, con tanta voglia. Ora ci prepariamo al derby col Cadimare.

MASSIMILIANO POGGIOLI, SAMP

Partita tosta intensa bella anche se senza gol. Noi abbiamo avuto maggior possesso nonostante la costante pressione del Canaletto. Peccato non aver concretizzato la grande mole di gioco prodotta nei 90 minuti. Hai punto avremmo meritato la vittoria visto il maggior numero di occasioni create e vista l'ottima partita del portiere avversario che ha fato almeno 3 ottime nonchè decisive parate.

CLODIO BASTIANELLI, DON BOSCO SPEZIA

Settimana particolare dopo la sconfitta di domenica scorsa, per svariati motivi, e questo un po' si è fatto sentire nella gestione della gara. Il palleggio del Vallescrivia l'abbiamo un po' sofferto, sono andati giustamente in vantaggio anche se il primo goal al 45' non lo devi prendere mai. Dopo lo svantaggio ci siamo un po' liberati della tensione, reazione buona, poi sul 2-2 gli ultimi minuti poteva vincere chiunque. Un abbraccio a capitan Giordano che dovrà operarsi al ginocchio.

GIANNI CANNISTRA', VALLESCRIVIA

Partita messa nel binario giusto con due gol di vantaggio! Inspiegabilmente ci siamo abbassati e loro bravi a crederci e raggiungere il pareggio!

SIMONE CALISE, TARROS 

Bella partita, purtroppo non facciamo gol ed è un problema che abbiamo da tempo. Partita divertente, anche per merito dell'arbitro, ieri davvero bravo, ha fischiato poco e il giusto, lasciando la partita coi suoi ritmi alti. Primo tempo noi superiori, loro pericolosi su due corner. Nella ripresa siamo calati. Loro una grossa occasione nel finale, noi due ripartenze che potevamo chiudere meglio. Ci teniamo sto punto e continuiamo a lavorare. La prestazione mi ha soddisfatto.

STEFANO BUCCELLATO, CADIMARE

Abbiamo vinto una partita importante per la nostra classifica che rialza il morale di tutta la squadra, testa a domenica prossima. 

ROMANO CAMICIOLI, BEVERINO

Quando le partite sono calde scompariamo dal campo. Timorosi impauriti non facevamo girare la palla, il pallone scottava nei piedi alla maggior parte dei giocatori, miglior in campo di noi  Lufrano  2005 unica nota positiva. Abbiamo sprecato l’1 a 0 davanti al portiere  ma non avremmo meritato il vantaggio. La peggior prestazione  della stagione. Complimenti al Cadimare per la voglia e la grinta speriamo si salvino!

MARCO MARSIGLIA, CAPERANESE

Bella partita all'inglese, per condizioni climatiche campo e svolgimento. Primo tempo di sofferenza per noi per merito della Tarros, squadra che non merita la classifica che ha, con occasioni cmq da entrambe le parti. Secondo tempo noi più in partita, ma occasioni sia per noi che per loro. Complimenti ai miei ragazzi per aver sofferto nei momenti difficili, ed espresso un buon calcio quando siamo riusciti ad alzare il livello. Buon punto contro un'ottima squadra!

CLAUDIO PAGLIA, PSM RAPALLO

Non sono per niente soddisfatto della prestazione. Dobbiamo metterci in testa che nel calcio bisogna correre e ci vuole spirito di sacrificio da parte di tutti. Se non capiremo questi due principi fondamentali sarà dura in tutte le partite.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore