Pallavolo - 12 febbraio 2024, 17:09

PALLAVOLO Il grande cuore non basta alla Rimont Progetti Genova

La squadra genovese superata dalle emiliane della Giusto Spirito Rubiera

PALLAVOLO Il grande cuore non basta alla Rimont Progetti Genova

L’inizio del girone di ritorno del campionato di serie B1 ha visto la Rimont Progetti Genova impegnata, domenica 11 febbraio, sul difficile campo di Rubiera (RE) contro la forte formazione locale Giusto Spirito.


Coach Matteo Zanoni a causa di alcune assenze per malattie di stagione fa scendere in campo Giulia Piccardi al palleggio, Carlotta Rissetto e Sara Allegri (bande), Sara Gotti opposto, Chiara Poggi e Giulia Taddei centrali; Silvia Bulla è il libero.


I tre set si sviluppano quasi allo stesso modo con le due formazioni che giocano punto a punto senza nessuna remora e con grande determinazione ma con le emiliane che riescono a chiudere, anche se con vantaggi minimi, i tre set a proprio favore.


E’ stata una partita giocata con molto cuore – afferma coach Zanoni – con una formazione inedita per alcune defezioni dovute a malanni di stagione. Tutto questo non è bastato – prosegue Zanoni – dobbiamo essere più coraggiosi e lucidi in determinate situazioni. Sono certo che riusciremo a farlo nella prossima partita con il Sassuolo”.


Sabato 17 febbraio la Rimont Progetti Genova incontrerà, alle ore 17, sul terreno amico del Pala Maragliano la BSC Materials Sassuolo.




Risultato finale: GIUSTO SPIRITO RUBIERA (RE) - RIMONT PROGETTI (GE) 3 - 0

(25/22– 25/23 – 25/20)

Ti potrebbero interessare anche:

SU