Eccellenza | martedì 16 gennaio 2018 20:39
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Eccellenza | domenica 17 dicembre 2017, 19:00

Lo sfogo di Davide Marselli: "Se è scritto che dobbiamo retrocedere..."

Il mister del Rapallo infuriato dopo l'arbitraggio di oggi con la Rivarolese

Riceviamo e pubblichiamo la lettera sfogo di Davide Marselli, mister del Rapallo, dopo la sconfitta di oggi con la Rivarolese.

Buonasera , in primis tengo a precisare che quanto dichiaro è’ opinione mia personale e NON della società Rapallo. Non mi pare di essermi mai lamentato degli arbitri e degli assistenti avuti in tutto il girone di andata di questo campionato, anche se potrei citare almeno 5 clamorosi episodi che ci sono costati dei punti, ma ho sempre pensato che gli arbitri/assistenti possono sbagliare come sbagliamo noi addetti ai lavori e i giocatori, come ho sempre pensato che in un campionato intero gli errori arbitrali si equivalgono, a volte a favore a volte contro. MA ADESSO BASTA !!!! Quanto visto oggi contro la Rivarolese credo non appartiene al calcio, sullo 0/0 con palla a noi abbiamo subito un goal in contropiede in quanto il nostro giocatore Picasso che aveva la palla ha subito un clamoroso ed evidente fallo NON fischiato e sulla ripartenza su un lancio lungo abbiamo subito goal da Mura (in posizione da verificare) ...... Nonostante una gestione delle ammonizioni a dir poco offensiva per i nostri calciatori e nonostante abbiamo continuato a giocare, prendendo un palo e sbagliando due goal clamorosi davanti alla porta con Michi e Barabino , in un altro contropiede abbiamo subito il 2/0 su un fuorigioco plateale di almeno due metri, ammesso anche dallo stesso Mura .... Ciò nonostante abbiamo fatto il 2/1 con Nelli e poi l’arbitro è’ riuscito ad ammonire per due normali falli di gioco Picasso e Carbone entrambi diffidati oltre al secondo giallo e conseguente rosso a Michi, che nel primo tempo aveva subito una manata in faccia da un giocatore avversario che l’arbitro su segnalazione e richiamo dell’assistente ha ammonito e NON espulso senza neanche consultarsi con l’assistente (tra l’altro unico loro giocatore ammonito ) anche se abbiamo subito almeno 3/4 falli gravi su ripartenze MAI sanzionati ..... Giornata conclusa in bellezza con il mio allontanamento perché reo di chiedere all’arbitro se era possibile giocare e non permettere alla squadra avversaria di perdere 2 minuti ogni rimessa laterale già a 30 minuti dalla fine oltre che dall'espulsione del nostro massaggiatore ...... Detto questo CHIEDO più rispetto per i miei giocatori ed anche per i dirigenti del Rapallo che con enormi sforzi economici affrontano questo campionato per poi vedere vanificati i loro sforzi da arbitri ed assistenti NON preparati ed in evidente difficoltà ... Non spetta a me decidere le sorti della squadra , ma sicuramente se fossi io un Presidente di Calcio vedendo il ripetersi di queste cose NON avrei dubbio alcuno a ritirare la squadra, anche perché se è scritto che dobbiamo retrocedere e non possiamo giocarci ad armi pari con gli altri le partite, evitiamo tutti delle fatiche inutili, ma io faccio L’ allenatore e NON il presidente ed ho già troppo da pensare a fare bene il mio . Mi dispiace solo per i miei ragazzi che dopo un'ottima prestazione come quella di oggi ho visti uscire dal campo molto delusi e arrabbiati per  quanto successo ..... Oltre al danno ( di oggi ) poi ci sarà pure la beffa di aver squalificato per la partita di sabato prossimo in casa con la Sestrese , per noi fondamentale , sia Michi che Carbone che Picasso , oltre a me . Sicuramente se fossi in chi tira fuori dei soldi con molto sacrificio mi fermerei a pensare molto sull’accaduto di oggi ... 

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

domenica 14 gennaio
giovedì 11 gennaio
mercoledì 10 gennaio
domenica 07 gennaio
sabato 06 gennaio
mercoledì 03 gennaio
venerdì 29 dicembre
mercoledì 27 dicembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore