Promozione | mercoledì 18 settembre 2019 11:07
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Promozione | 21 agosto 2019, 17:44

ARENZANO Il nuovo ds Daniele Fornaro al lavoro per costruire la squadra

"Mister Manetti è la persona ideale per lavorare coi nostri giovani, dobbiamo tornare ad essere una piazza appetibile e riportare in alto il nostro nome"

ARENZANO Il nuovo ds Daniele Fornaro al lavoro per costruire la squadra

Daniele Fornaro, classe 82, difensore di spessore, una vita spesa fra Praese, Vado, Sestrese, Arenzano, Cogoleto e Veloce, è dal primo agosto il nuovo ds dell'Arenzano.

Già nello staff di Manetti, con cui lavorava fianco a fianco insieme con Giacinto Zito, dopo l'addio di Seghezza ha assunto ufficialmente il ruolo di ds della società biancorossa.


Se da giocatore non aveva bisogno di presentazioni, il ruolo di ds è tutto nuovo per lui, ma Daniele sembra già avere le idee molto chiare: 

“Sono partito con entusiasmo, in questa società rivedo un po' il vecchio Borgorosso Arenzano. Dallo scorso dicembre mister Manetti ha preso in mano la squadra, e abbiamo insieme ottenuto buoni risultati, con tanti bei nomi e tanti giovani, e da un ottavo posto siamo arrivati a giocarci i playoff con la Sestrese”.

“Sul mercato siamo partiti tardi -spiega- visto che io mi sono insediato solo il 1° agosto, ho preso una squadra quasi del tutto smantellata rispetto all'anno scorso, e ora stiamo ricostruendo una squadra giovane. La società ha fatto chiarezza, io ho capito quale è il budget disponibile e mi sono messo subito al lavoro”.

“Il nostro obiettivo -continua Fornaro- è essere pronti per il campionato che parte il 15 settembre, non è certo la Coppa Italia la nostra priorità. Abbiamo lasciato lo zoccolo duro, con qualche giovane che già aveva esordito in Promozione, e ora starà al mister valorizzare la squadra, e di conseguenza la società, e farla tornare a grandi livelli”.


Il messaggio di Fornaro è chiaro più che mai:

“Cerchiamo di riportare in alto la piazza di Arenzano, che deve tornare presto ad essere una piazza ambita dai giocatori. Sul mercato stiamo ancora cercando un elemento per ruolo, attendiamo risposte”.

Per ora la società ha annunciato tre nuovi innesti, Lupi, Angius e Patrone, della vecchia guardia restano l'esperto Troiano, poi Lanzalaco, Burattini, Mancini e i giovani Meazzi, Pirozzi, Calcagno. Risso e Calizzano saranno i portieri.


Alcuni giocatori si stanno allenando o sono semplicemente in prova.

“L'obiettivo principale -conclude Fornaro- resta la salvezza, ma vogliamo fare bene, tornare ad essere appetibili come squadra e come società. Mister Manetti è la persona ideale per il nostro gruppo giovane, insieme a lui possiamo costruire una società solida e programmare il futuro”.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore