LA DIRETTA CON CIPANI, SANTORO E ZOLI

Terza categoria | venerdì 05 giugno 2020 10:21
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Terza categoria | 13 marzo 2020, 00:01

BUON COMPLEANNO E 10 DOMANDE A... Fabrizio Geniale !

Il mister del Portofino oggi compie 46 anni e festeggia... rispondendo alle nostre 10 domande

BUON COMPLEANNO E 10 DOMANDE A... Fabrizio Geniale !

Ciao FABRIZIO, 10 domande per il tuo compleanno per www.settimanasport.com

1 Tanti auguri, come festeggerai oggi?

Mi toccherà soffiare sulle tante candeline... Starò in casa, visto il periodo non adatto a uscire...

2 Che regalo chiederesti alla tua squadra?

Nessun regalo in particolare, sono molto felice della mia squadra.

3 Dammi un giudizio sul campionato della tua squadra finora

Abbiamo per vari motivi sbagliato il girone di andata. Il ritorno è iniziato bene. Ora dobbiamo toglierci qualche soddisfazione. Se vogliamo, abbiamo il carattere e la determinazione per vincere sempre.

4 Un passo indietro: nella tua carriera più ricordi, rimorsi o rimpianti?

Ho soltanto ricordi fantastici. Mi sono tolto tante soddisfazioni e ho conosciuto tantissime persone in gamba. Le persone e l'ambiente che ti circondano sono sempre state e saranno fondamentali nelle mie stagioni calcistiche.

5 Fra 10 anni dove ti vedi: sempre sul campo, e in che ruolo?

Sicuramente sul campo: amo troppo questo sport.

6 Cosa non rifaresti nel tuo percorso calcistico se potessi ritornare indietro

Rifare quasi tutto. Custodisco solo un neo che vorrei poter cambiare...

7 Aggiungi o togli una regola al calcio: cosa sceglieresti?

Non saprei...

8 Diventi presidente di una squadra dilettantistica: a chi la faresti allenare e che colori sceglieresti

Da un allenatore che abbia la mia stessa passione...

9 Un calciatore di serie A per amicizia viene a giocare nella tua squadra: chi vorresti che fosse?

Adesso come adesso prenderei il Pipita, ma il mio idolo indiscusso è Roberto Baggio.

10 Genoano, sampdoriano o.... un giudizio sul momento della tua squadra del cuore

Juventino: campionato con alti e bassi, dopo tantissimi anni con una filosofia di gioco non è facile ribaltare tutto in una stagione.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore