/ Altri sport
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Altri sport | 21 marzo 2021, 18:38

CANOTTAGIO/ Piediluco: Rowing e Murcarolo in evidenza nella prima gara nazionale

CANOTTAGIO/ Piediluco: Rowing e Murcarolo in evidenza nella prima gara nazionale

Nel week end il lago di Piediluco ha ospitato il primo appuntamento remiero nazionale della stagione 2021 sulla distanza olimpica. Un’utile occasione per fare esperimenti in chiave azzurra e per iniziare a verificare potenziali equipaggi in grado di ben figurare ai prossimi Tricolori.

In copertina il 4 di coppia Junior composto da tre vogatori del Rowing Club Genovese (Andrea Chiappini, Andrea Devoli, Filippo Brissolari) e uno della Sportiva Murcarolo (Lorenzo Caprile). L’armo è protagonista di una bellissima regata e si impone con quasi tre secondi di margine su Tritium-Caprera e Moltrasio.

In casa Rowing, bene anche Sofia Tanghetti e Maria Ludovica Costa che, insieme a Matilde Barison e Greta Schwartz, sono terze (seconde Under 23) nel 4 senza. Tanghetti e Costa sono quinte nel 2 senza Senior, secondo equipaggio peso leggero. Giacomo Costa, insieme a Vicino (Marina Militare), raggiunge il secondo posto nel doppio Pesi Leggeri.

Festa Sportiva Murcarolo nel ParaRowing. Gian Filippo Mirabile conquista il successo nel singolo P2 con il tempo di 10:35:77 davanti al veterano Daniele Stefanoni. “Dopo quasi tre anni di allenamenti e sacrifici finalmente è arrivata la prima vittoria in acqua” gioisce Gian per questo successo.

La vittoria nel 2 senza Senior porta grande gioia ad Alessandro Bonamoneta, genovese ora in forza alle Fiamme Gialle dopo aver ottenuto la maglia azzurra con il Murcarolo. Lorenzo Gaione, genovese tesserato per il CUS Torino, è secondo (primo Under 23) nel doppio Senior.

A livello di misti, nell’otto Junior, vince l’equipaggio con a bordo Andrea Licatalosi e Lorenzo Caprile (entrambi Sportiva Murcarolo) e Andrea Chiappini (Rowing Club Genovese) davanti alla barca della Canottieri Sampierdarenesi (Maspero, Fontanella, Costa, Marcenaro, Polleri, Sanna, tim. Scionico)-misto Volontari Garda-Lago Pussiano. Davide Campanini (Speranza Pra’) è parte dell’otto Ragazzi misto Timavo-Ravenna-Savoia, terzo classificato a soli 34 centesimi dall’argento (Caprera-Tritium). Quarti, ma vicinissimi al bronzo, Guglielmo e Giovanni Melegari (Murcarolo) nel 4 senza Junior misto Cerea. Stesso risultato nel 4 senza Ragazzi per i sampierdarenesi Serafino, Gilioli e Reasso nel misto Volontari Garda. Quarto Under 23 anche Edoardo Rocchi (Speranza Pra’) nel doppio Senior misto CUS Torino. 

 

Ufficio Stampa FIC Liguria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore