/ Altri sport
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Altri sport | 07 luglio 2022, 10:15

VELA Le prossime regate in Liguria

I prossimi appuntamenti riportati da PRIMAZONA NEWS

VELA Le prossime regate in Liguria

Sport/vela: Primazona NEWS n. 54 di giovedì 7 luglio 2022

Vela e regate in Liguria: Le prossime regate in Liguria 3° Meeting Provinciale Scuola Vela - la festa della vela Mondiali ORC a Porto Cervo: Skarp in grande evidenza Selezione Italiani Optimist: centrata la selezione per tre atleti del Club del Mare di Diano M. Meteor Team Race La Spezia: la finale (video) Classi Olimpiche: 2022 Campionati Europei 49er, 49erFX, Nacra 17: i soliti Tita-Banti in vetta ai Nacra 17. Germani – Bertuzzi salgono al quinto posto Vela giovanile: Mondiali Optimist: terzo Carrieri, l'Italia vince la Nations Cup Altura: Demon X, Vola Vola Endeavour, Ça Va e Hector X i vincitori di classe del Narc Trophy Monotipi: Marina Militare Nastro Rosa Tour: . Tra Vieste e Ancona lunga volata alla volta di Venezia . Ad Ancona Team IREN rompe gli equilibri; Marina Militare insegue
Su facebook I Zona FIV: In anteprima le notizie e le foto della vela in Liguria.
Su www primazona org: Compro & vendo Cerco & offro imbarco per regate, diporto o lavoro Cerco & offro impiego (per istruttori FIV). 

LE PROSSIME REGATE IN LIGURIA (estratte dal portale FIV)
Il 9 e 10 luglio a Ceriale, Cerialevela 2022 per la classe 420, terza tappa Campionato Ligure, organizzato dalla LNI Ceriale Bando . il 10 luglio a Genova-Voltri, seconda prova del Campionato intercircoli per tutte le derive, organizzata dal CN U. Costaguta Bando . il 10 luglio a Lerici, Trofeo Carlo Codeluppi per le classi Crociera FIV, Gran Crociera, Meteor e ORC, organizzato dal CV Erix 3^ MEETING PROVINCIALE SCUOLA VELA - LA FESTA DELLA VELA San Bartolomeo al Mare (IM), 9 luglio 2022 L’Autorità Organizzatrice FIV, che delega l’Affiliato Club Nautico San Bartolomeo al Mare Lungomare delle Nazioni, Porto Turistico 18016 San Bartolomeo al Mare (IM) Italy office: 0183.753910 mobile: 388.7982531.

LOCALITÀ E PROGRAMMA DEL MEETING
Le attività si svolgeranno presso il Club Nautico San Bartolomeo al Mare secondo il programma: Ore 08.30 Briefing staff islruttori Ore 09.30 Arrivo dei partecipanti e registrazione Ore 10.00 Presentazione della giornata e suddivisione in gruppi Ore 10.30 Preparazione delle imbarcazioni Ore 11.00 Attività ludico ricreative in acqua e/o a terra Ore 12.30 Rientro imbarcazioni Ore 13.00 Pranzo fornito dall'organizzazione Ore 14.30 Inizio programma pomeridiano con attività ludico ricreative a terra e/o in acqua Ore 16.30 De-briefing e termine delle attività Le imbarcazioni saranno messe a disposizione dall'organizzazione. AMMISSIONE Potranno partecipare tutti i bambini di età compresa tra i 6-9 anni e i 9-13 anni iscritti alla Scuola Vela FIV per l’anno in corso. ISCRIZIONI Dovranno essere inviate entro il 8 luglio 2022 tramite e-mail a segreteria@cnsbm.info e a meeting.izona@gmail.com allegando copia del modulo di iscrizione e della ricevuta di tesseramento FIV. La quota di iscrizione è pari a €10,00. Per ogni informazione, scrivere alla mail sopra indicata. TESSERAMENTI Tutti i concorrenti dovranno essere in regola con il Tesseramento FIV “Scuola Vela” 2022 vidimata per la parte relativa alle prescrizioni sanitarie. PREMI La premiazione avrà luogo al termine delle attività e prevede la consegna di un attestato di partecipazione all’evento per tutti i partecipanti. DIRITTI FOTOGRAFICI E/O TELEVISIVI I partecipanti concedono pieno diritto e permesso all’Ente Organizzatore di pubblicare e/o trasmettere tramite qualsiasi mezzo mediatico, ogni fotografia o ripresa filmata di persone o barche durante l’evento, inclusi ma non limitati a, spot pubblicitari televisivi e tutto quanto possa essere usato per i propri scopi editoriali o pubblicitari o per informazioni stampate.

MONDIALI ORC A PORTO CERVO: SKARP IN GRANDE EVIDENZA
5 luglio – Finiscono con un importante quinto posto a pochissimi punti dagli avversari diretti i dieci giorni di allenamenti e regate per l’imbarcazione Skarp di Vincenzo de Falco (CV Erix Lerici). L’equipaggio internazionale fortemente voluto dal team leader David Limardo (Yc Chiavari) ogni giorno è cresciuto fino all’ultima prova in cui si è piazzato primo con al timone l’armatore Vincenzo De Falco. Sono state giornate molto impegnative, Porto Cervo è un campo di regata spettacolare ed abbiamo avuto tutte le condizioni. La regata lunga che ha aperto il campionato (152 miglia) è stata molto dura con condizioni molto variabili: da bonaccia a vento forte. I giorni successivi hanno visto un maestrale fino a 30 nodi ed onda formata che hanno messo a dura prova gli equipaggi, fino all’ultimo giorno in cui si è regatato con aria più debole. La preparazione dell’evento è durata dieci mesi con l’aiuto dei tecnici di North Sails e Velamania, lo studio di Matteo Polli, il sostegno degli sponsor FinService, Velamania, Mirage occhiali north sails apparel, Teknoservice, Philla Milano e la costruzione della squadra creata da David Limardo. Il team di altissimo profilo era composto da: Alvaro Marinho, 4 olimpiadi per il Portogallo, Tattica Simon Sivitz, squadra nazionale italiana, randa Jas Farneti, squadra nazionale italiana, tailer Antonio Matos Rosa (squadra nazionale Portoghese) al timone assieme a Vincenzo De Falco. Il team era composto anche dai campioni italiani offshore 2018 ORC1: David Limardo, Israel Medina, Roberto Brusoni, Alberto Costella ed i pluri decorati Stefano Visint (trieste), Davide Maggi e Riccardo Serrini. (Marco Callai – Liguria Sport)

SELEZIONE ZONALE CAMPIONATI ITALIANI OPTIMIST
Centrata la selezione per tre atleti del Club del Mare di Diano Marina 6 luglio - Guglieri Bianca, Bosia Jacopo, Dall’Ava Lorenzo. Questi sono i nomi degli atleti del Club del Mare di Diano Marina che tra il 2 ed il 3 luglio si sono distinti nelle selezioni ad Imperia qualificandosi per i campionati nazionali che si svolgeranno a Salerno il 28,29 e 30 Agosto. Ottimi anche i piazzamenti di Guglieri Margherita e Giordano Giulio Alexander che, pur non selezionandosi, hanno dato prova di grande carattere e di una preparazione in costante crescita. “È l’opportunità di confrontarmi con la voglia di mettersi in gioco dei nostri atleti che mi convince, ogni giorno sempre di più, a fare in modo che esprimano la loro personalità anche nello sport; nell’agonismo di una regata ci vuole carattere e loro lo hanno dimostrato”. Così afferma l’allenatore Mattia Maffei, con una sicurezza di chi, i ragazzi, li conosce davvero. Il sole avvolgeva mare e boe che quasi sembravano fondersi nel flusso vincente che i ragazzi hanno saputo assecondare con capacità. Non solo la perfetta organizzazione del Porto Maurizio Yacht Club ha permesso ad un centinaio di barche di dar prova, ancora una volta, delle proprie capacità ma soprattutto è illuminante il feedback di Bianca Guglieri che appena uscita dall’acqua dichiara: “Mi sono divertita”. Il più grande augurio che ci sentiamo di fare ai nostri atleti è di riuscire a trovare lo stesso mare e lo stesso vento a Salerno: condizioni tanto potenti quanto necessarie per valorizzare l’equilibrio tra allenamento e talento. Foto su facebook I Zona FIV (Per il Club del Mare Filippo Spinelli).

METEOR TEAM RACE LA SPEZIA
Telecronaca e colpi di scena fino all’ultimo bordo. La finale del Campionato Italiano Meteor: testa a testa fra i team Spezia e Trasimeno. Guardate che belle regate. Video (Saily) 2022 CAMPIONATI EUROPEI 49ER, 49ERFX, NACRA 17 . i soliti Tita-Banti in vetta ai Nacra 17 5 luglio - Prima giornata tipica danese, quello che ha regnato è stata l’imprevedibilità. Sole, vento, nuvole, pioggia, vento forte, sole. Questo ha costretto gli equipaggi a stare a lungo in acqua per aspettare le condizioni migliori. Davanti nei Nacra Tita-Banti, bene anche UgoliniGiubilei e Germani-Bertuzzi nella top ten. Leggi e vedi tutto . Germani – Bertuzzi salgono al quinto posto 6 luglio - Secondo giorno di prove per il Campionato Europeo di Aarhus che vedono in generale buone prestazioni degli italiani. La Classe Nacra 17 delinea al momento i Campioni Olimpici in prima posizione, buoni passi avanti di Germani – Bertuzzi nei 49er FX. Qualche buona prova per i 49er che con Anessi – Gamba operano un importante salto in classifica. Leggi e vedi tutto (FIV).

MONDIALI OPTIMIST: TERZO CARRIERI, L'ITALIA VINCE LA NATIONS CUP
6 luglio – E’ un altro giorno di grande gioia e risultati per la giovanissima vela italiana: il giorno in cui l’Italia ottiene la medaglia di bronzo ai campionati mondiali Optimist grazie alla eccellente prestazione del giovanissimo - solo 13 anni - Francesco Carrieri, e in cui il team degli azzurrini vince la Nations Cup, con la miglior somma dei piazzamenti dei cinque atleti, tutti esordienti in un campionato iridato. Leggi e vedi tutto (FIV)

NARC TROPHY
Demon X, Vola Vola Endeavour, Ça Va e Hector X i vincitori di classe
4 luglio - Non poteva concludersi meglio il Circuito Narc-North Adriatic Rating Circuit, che ha visto svolgersi la quinta ed ultima tappa a Duino, con il Narc Trophy organizzato dalla Società Nautica Laguna e il Diporto Nautico Sistiana. Un week end caldo, ma fortunatamente non privo di vento, tanto che si è svolto il programma previsto con tutte e 5 le prove portate a termine. La manifestazione, aperta alle imbarcazioni della classe ORC e Minialtura, ha avuto una valenza particolare, dato che si è svolta nello stesso campo di regata teatro dei prossimi Campionati Italiani d’Altura Classe ORC, previsti a fine agosto e organizzati da uno dei circoli che sono coinvolti nello stesso Narc, lo Yacht Club Monfalcone. Anche per la classe Minialtura è stata una buona occasione di allenamento dato che tra settembre e ottobre ci saranno due importanti appuntamenti dedicati alla classe Sportboat: a settembre è prevista allo Yacht Club Lignano una tappa di Coppa Italia, mentre ad ottobre è in programma al Diporto Nautico Sistiana il Campionato Europeo, così come ricordato dal Presidente della XIII Zona FIV Adriano Filippi, presente sia al briefing iniziale, che alle premiazioni ufficiali della manifestazione. Week end dunque davvero fortunato dal punto di vista meteo: sabato si è partiti con una bora che è andata a calare, ma ha permesso la conclusione di una prova seppur ridotta e dopo una caldissima attesa per l’arrivo della brezza pomeridiana, si è riusciti a chiudere la prima giornata con un’ulteriore prova con 10-11 nodi, grazie anche alla prontezza dello staff in acqua organizzato dalla Società Nautica Laguna e dal Comitato di Regata FIV presieduto da Dario Motz, che ha velocemente rimesso il campo di regata con il nuovo vento, praticamente di direzione opposta alla bora mattutina. Anche domenica la giornata è stata caratterizzata da una brezza termica che ha iniziato a soffiare verso le 12:00 e che in parte ha mitigato il caldo: arrivata anche sugli 11-12 nodi è stata una vera manna per la regata e per il clima. Si sono così svolte ultriori 3 prove con un gran lavoro del Comitato di Regata, che non ha perso tempo tra una prova e l’altra e ha sfruttato il meglio della giornata dal punto di vista del vento. I regatanti si sono comportati altrettanto bene, forzando la partenza solo nella quinta ed ultima prova. Da segnalare l’ottima partecipazione di equipaggi con under 25 a bordo, che hanno risposto con entusiasmo alla volontà della XIII Zona FIV e del NARC per incentivare la partecipazione giovanile nelle regate d’altura: sette le imbarcazioni con a bordo almeno un giovane, fino al caso estremo di Furietta, con a bordo i ragazzi delle squadre agonistiche della Società Nautica Laguna, con il solo istruttore, unico adulto dell’equipaggio! Dal punto di vista sportivo e agonistico le classifiche hanno visto nella classe ORC vittorie piuttosto nette nelle diverse divisioni ORC B e C, Crociera e Regata, quest’ultima forse la più combattuta, con Demon X (Borgatello, YC Vicenza), che si è aggiudicata la vittoria in ORC C Regata con solo 1,5 punti di vantaggio sul Farr 30 Mas-Que-Nada (Aristo, YC Monfalcone) ed riuscita ad aggiudicarsi oltre alla vittoria di classe, anche il Trofeo Narc, per aver battuto il maggior numero di barche nella propria classe. Rimanendo in Divisione Regata, Classe ORC B, vittoria di Vola Vola Endeavour (Fontana, SN Laguna) su MeCube, il Farr 400 di Stefano Novello (DN Sistiana). In Classe ORC B Divisione Crociera è Andrea Sponza con il suo bellissimo Grand Soleil 44 Ça Va (Compagnia della Vela Venezia) ad aggiudicarsi la vittoria, con 12,5 punti di margine sul Rimar 41.3 Cattiva Compagnia (SVOC). Primo in overall e in Classe ORC C Crociera, l’X-35 Hector X di Massimo FIlippi (Compagnia della Vela Venezia), che per 8 punti ha preceduto Seven J Seven di Dario Perini (CDV Venezia). Infine i premi forse più significativi per il futuro delle regate d’altura classe ORC, quelli assegnati agli equipaggi con under 25 a bordo: Vola Vola Endeavour e Mas-Que-Nada hanno vinto rispettivamente il Trofeo Young 1 e Young 2. Per la classe Minialtura/Sportboat bella battaglia tra i due Ufo 28 Goofy di Rocco Marco Perelli e Don Chisciotte di Paolo Tomasi: ha vinto il primo di un solo punto con 3 vittorie parziali e 2 secondi. Goofy si è aggiudicata lo speciale Trofeo AIRC Memorial Guido Perelli, sempre ricordato con grande affetto dagli amici della Società Nautica Laguna e i tanti velisti che lo hanno conosciuto. In conclusione è stata una bellissima edizione del Narc Trophy, vissuta dal punto di vista tecnico con grande professionalità da tutte le parti in campo, dagli ufficiali di Regata, ai posaboe, ai tanti volontari coinvolti; ma allo stesso tempo tutto si è svolto in un clima accogliente e sereno, che ha fatto trascorrere a tutti due belle giornate di vela, di sport e di amicizie sincere. La Società Nautica Laguna, dopo questo impegno sportivo, festeggerà il prossimo 18 luglio il 45° anniversario di fondazione per proseguire la stagione con l’organizzazione di regate sociali e nazionali, tra cui a fine ottobre il Campionato italiano femminile 420. Photo Gallery - Video - Classifiche (Elena Giolai per Società Nautica Laguna).

MARINA MILITARE NASTRO ROSA TOUR
Tra Vieste e Ancona inizia la lunga volata alla volta di Venezia 4 luglio - Conclusa la frazione di Vieste, dove il Marina Militare Nastro Rosa Tour è rimasto quattro giorni regalando emozioni inedite al pubblico e regate competitive ai protagonisti di tutte le categorie coinvolte - Wingfoil, Waszp e offshore - la situazione in classifica è più equilibrata che mai. Team IREN e Marina Militare sono infatti appaiati ai vertici del ranking assoluto con un totale di 41 punti, 9 in meno rispetto a Team Mexedia, che a Vieste è risultato il top performer, mettendo a segno la miglior combinazione di risultati nelle tre classi (terzo nell'offshore con Cecilia Zorzi e Claudia Rossi e secondo in Wingfoil e Waszp con Alessio Barbera e Mauro Finazzi). Per la cronaca, i successi di tappa a Vieste sono andati a The Ocean Race (offshore), Marina Militare (Wingfoil) e Sanfer Visconti (Waszp). Mentre i dieci Beneteau Figaro 3 componenti la flotta offshore hanno lasciato Vieste alle 9 di questa mattina e percorrono, in condizioni di brezza leggera, le 158 miglia che separano la perla del Gargano da Ancona, nel capoluogo marchigiano fervono i preparativi per le regate Waszp e Kitefoil in programma domani. Leggi e vedi tutto . Ad Ancona Team IREN rompe gli equilibri: Marina Militare insegue 6 luglio 2022 - Nonostante sia durata solo due giorni, la frazione di Ancona del Marina Militare Nastro Rosa Tour ha ridefinito la classifica generale dell'evento organizzato da Difesa e Servizi S.p.A. in collaborazione con SSI Events e Marina Militare. Ospitata da Marina Dorica, la tappa ha infatti determinato un nuovo allungo del leader della prima ora, tornato solitario grazie al secondo posto di Andrea Di Lisa tra i Kitefoil e al terzo di Elena e Carlos Manera nella prova offshore. Regata, quella tra Vieste e Ancona, vinta dal binomio Giancarlo Simeoli e Giovanni Bannetta, portacolori dell'Aeronautica Militare. Al comando con 46 punti, Team IREN ha quindi messo 9 punti tra sé e la Marina Militare, "proprietaria" della terra di mezzo che separa il battistrada da Team Mexedia, portatosi a soli 6 punti dalla compagine rappresentante la Forza Armata. Completano la top five provvisoria The Ocean Race, posizionato a 11 punti dal terzo gradino del podio, e IES Algeco, ingaggiato un serrato testa testa con Team ENIT, titolare della sesta piazza. I distacchi, per quanto importanti, potrebbero essere ancora colmati nel corso dell'ultima tappa: mentre nell'Alto Adriatico si consumerà l'ultimo confronto tra i Beneteau Figaro 3 della flotta offshore, a Venezia saranno di scena anche i Waszp, le cui evoluzioni avranno come sempre importante peso specifico ai fini del ranking assoluto. 
(Mauro Melandri - Silvia Gallegati).

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore