/ Calcio giovanile
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Calcio giovanile | 25 settembre 2022, 14:46

LAVAGNESE La Juniores vince e convince a Sarzana

LAVAGNESE La Juniores vince e convince a Sarzana

Bella, decisa e a tratti straripante la nostra Juniores, ieri, al "Berghini" di Sarzana, contro una compagine ben messa in campo da Mister Duranti, quadrata e fisica è andata in scena la seconda giornata del Campionato Regionale Under 19 e i nostri Bianconeri bissano il 3-1 dell'esordio ancora contro una formazione spezzina.


La partenza è tutta bianconera, giochiamo bene sugli esterni e crossiamo pericolosamente in mezzo, già al 4' Casoni potrebbe "timbrare" ma Izzo sventa, nulla può però al 9' con un bel tap in dentro l'area, dopo uno scambio pregevole Roffo-Longinotti, il nostro centravanti porta in vantaggio la Lavagnese.


Inevitabile, a questo punto, la risposta degli avversari che, più con veemenza che organizzazione, provano ad impensierire il nostro Agosta che, sia al 15' su Ciccarello e successivamente al 24' su Spiga, risponde presente alla grande, pare che la squadra riesca ad andare al riposo in vantaggio, Motta, Bacigalupo e soprattutto Casoni hanno due palle per raddoppiare ma i colpi rimangono inesplosi e come succede spesso nel calcio, occasione mancata, occasione subita, Capitan Luti Besenghi, il migliore della Tarros, al 42' salta Solari all'interno dell'area, il nostro difensore lo atterra ed il Sig. Garbusi, ottima la sua direzione, indica il dischetto, dagli undici metri lo stesso numero 4 ospite, nonostante Agosta intuisca e tocchi la palla sul palo, pareggia l'incontro.


Nella ripresa, nei primi 15' subiamo il forcing della Tarros e sembriamo, soprattutto nel filtro a centrocampo, un pochino in affanno, ci prova Ciccarello al 60' senza successo ma quando ripartiamo siamo devastanti, Romaggi filtra a centrocampo, Roffo perfeziona per Motta che al 68', complice una "gaffe" di Izzo, sigilla la seconda marcatura per la Lavagnese, Mister Marsiglia effettua la solita girandola di cambi anche per inserire energie fresche e reggere al probabile forcing rossonero, siamo noi invece a "rischiare" la terza marcatura con una volata in solitaria di Podestà Gabriele che, al 79', a tu per tu con Izzo, si fa ipnotizzare dall'estremo difensore e sciupa l'opportunità, terzo gol che è rimandato di li a poco, all'85' infatti, l'ennesima bella trama tra centrocampisti e attaccanti, mette Cusato, subentrato da 20', nella condizione di chiudere l'incontro con un destro chirurgico all'angolino, alla destra di Izzo.


Due partite, sei punti, un ottimo inizio per i Ragazzi di Marsiglia che oggi hanno espresso un gioco piacevole e redditizio, sabato 1 ottobre, alle 17.00, al Riboli, arriva l'Athletic Club Albaro, un'ulteriore occasione per mostrare i miglioramenti fatti ma sempre lavorando sodo, con umiltà e rispetto degli avversari.


 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore