/ Calcio a 5
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Calcio a 5 | 29 settembre 2022, 22:42

CALCIO A 5 Nuove maglie 2022/23, Lanna: “Samp Futsal porta questi magnifici colori in giro per l’Italia e lo fa con grande onore”

CALCIO A 5 Nuove maglie 2022/23, Lanna: “Samp Futsal porta questi magnifici colori in giro per l’Italia e lo fa con grande onore”

Non poteva esserci modo migliore per brindare alla prima in casa della Sampdoria Futsal, in programma sabato pomeriggio a Campo Ligure contro il Pordenone. Oggi, nelle sale di SampCity in via XX Settembre a Genova, sono state presentate ufficialmente le maglie che accompagneranno la squadra di mister Cipolla nella stagione 2022/23, appena iniziata. Una festa blucerchiata ma anche l’occasione per rinnovare ancora una volta l’unione d’intenti con l’UC Sampdoria, rappresentata dal suo presidente Marco Lanna, e con l’amministrazione comunale di Genova, rappresentata per l’occasione dall’assessore allo sport AlessandraBianchi. In mezzo a loro, a fare gli onori di casa, il presidente della Sampdoria Futsal Matteo Fortuna.

Porto i saluti del sindaco e della giunta cittadina – ha detto l’assessore Bianchi – Per me è un onore e un’emozione essere presente qui oggi per la presentazione di queste maglieAvere sul nostro territorio una realtà come quella della Sampdoria Futsal è, per la nostra amministrazione, una cosa molto importante, anche in vista dell’appuntamento di Genova Capitale Europea dello Sport 2024. Mi auguro che si possa andare a inserire nel già fitto calendario anche un evento legato al futsal, ci stiamo lavorando e anzi stiamo dialogando con la società per portare qualcosa di livello, che promuova questa disciplina. L’amministrazione è attenta a tutto il mondo sportivo, vi supportiamo e vi seguiamo, faremo la nostra parte per supportare tutte le società perché per noi lo sport, come valore fondante nella crescita dei nostri giovani, è molto importante”

Siamo qua per due motivi – ha detto il presidente della Sampdoria Futsal Matteo Fortuna – Primo perché questa è la cornice perfetta e lo dico da sampdoriano innamorato di questi colori. Poi perché alla fine in questi giorni si parla tanto, troppo anzi, ma quello che conta alla fine è solo questa: la maglia della Sampdoria. Non sta certo a me dire che è la maglia più bella del mondo. Il mio mister lo sa, io a volte sono anche troppo innamorato di questi colori, sento troppo  le partite ma avere la mia squadra, fondata con quelli che oggi sono i miei amici, e vederla scendere in campo con la maglia con i colori che amo, è un grandissimo onore. Quando i ragazzi entrano in campo voglio che capiscano che non è una cosa normale. Loro indossano una maglia che per noi è un qualcosa di importante, a prescindere dalla categoria in cui scendono in campo. Quindi siamo qui soltanto per la maglia. Calcio a 11 e calcio a 5 sono due sport diversi ma alla fine quello che ci lega sono sempre questa maglia e questi colori“. 

Anzi, in occasione di questa presentazione, il presidente Matteo Fortuna ha anche annunciato l’ingresso di SampCity fra gli sponsor che saranno sulle maglie della Sampdoria Futsal nel corso della stagione. Una presenza importante, già dalla prossima di campionato sabato contro il Pordenone. “E’ per l’amore che abbiamo verso questa maglia che vorremmo avere sempre il palazzetto pieno – ha aggiunto il presidente Fortuna – L’obiettivo è quello sportivo ma poi c’è anche quello di meritarci questa maglia, tutti quanti, da me che sono in tribuna che dovrei arrabbiarmi un po’ di meno, fino a tutti i giocatori e i dirigenti. Dovremmo tutti meritarci un po’ questa maglia qua“. 

Avere una squadra come la vostra che indossa i nostri colori è importante perché portate in giro per l’Italia questi magnifici colori – ha detto poi il presidente dell’UC Sampdoria Marco Lanna – Anzi, l’anno scorso li avete onorati alla grande, sfiorando per un pelo un magnifico obiettivo. Credo che indossare questa maglia a volte può anche essere un peso, una bella responsabilità ma lo state facendo con grande onore. Vi seguirò appena posso ma con l’assessore abbiamo parlato anche di riportarvi un po’ più vicino a Genova ma quella è una speranza su cui poi vedremo”.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore