Prima categoria | sabato 17 novembre 2018 05:33
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Prima categoria | mercoledì 12 settembre 2018, 13:17

Edo Esposito: "Ho chiesto il benestare per andare in panchina come dirigente, ma prometto di stare zitto..."

Il ds della Campese applaude il lavoro del suo erede Nildo Biato: "Sta facendo buone cose. Spero vivamente che ci potremo giocare il campionato con il Bogliasco e con altre squadre".

Edo Esposito: "Ho chiesto il benestare per andare in panchina come dirigente, ma prometto di stare zitto..."

Edo Esposito, ds della Campese, analizza il momento dei suoi fra Coppa e campionato.

Domenica alle 15.30 il match decisivo con la Praese per il passaggio del turno:

“A loro basta un pari, noi ci teniamo e proviamo a passare il turno. Con olimpic fino al 3-0 ho visto un'ottima Campese, poi abbiamo mollato un po' la presa...”

Esposito ha passato il testimone a Nildo Biato, dopo una vita in panchina:

“Biato sta facendo buone cose, specie in allenamento, diverse da quelle che facevo io, siamo soddisfatti del suo lavoro”.

Il girone C di Prima si presenta largamente rinnovato:

“Non credo a un'unica favorita, vedo più di una squadra in lizza per il titolo, con il Bogliasco in pole, ma spero anche noi. La nostra per la prima categoria è una signora squadra, non so quanti possa vantare gente come Piovesan e Criscuolo e in organico, con Codreanu alla spalle. Per il resto ci sarà una sorpresa, potrebbero inserirsi Sampierdarenese e Via acciaio. Ci sono tante ripescate, il campionato potrebbe essere diviso in due, ma come sempre sarà il campo a dare il giudizio. Noi non dovremo perdere colpi perchè le prime rischiano di viaggiare a ritmo molto alto. Noi dovremo puntare tanto sul fattore campo...”

Come hai passato il primo mese senza panchina dopo 36 anni ininterrotti?

“L'ho passato male, ma mi sto occupando della società e del settore giovanile per tenermi impegnato. Certamente la panchina mi manca, ho chiesto il benestare per poter andare come dirigente, ma prometto di stare zitto".

PDP

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore