Prima categoria | lunedì 23 settembre 2019 14:05
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Prima categoria | 15 luglio 2019, 12:14

SUPERBA Il ds Durante alza il sipario sul mercato

"Cannizzaro e Ferraro partenze dolorose, ma ci siamo mossi bene..."

SUPERBA Il ds Durante alza il sipario sul mercato

La società ha operato nell'ombra, ma adesso anche per la Superba è il momento di uscire allo scoperto, fra arrivi e partenze di questo mercato estivo.

Con il ds Carlo Durante facciamo il punto.

“Al termine di una estate un po' turbolenta abbiamo confermato quasi interamente il blocco della passata stagione, a partire da capitan Minnelli che nonostante i suoi quasi 40 anni è ancora molto richiesto, al portiere Bertulessi, da Ragaglia che è una certezza a Donati, da Spinetti a Rivieccio, da Zanforlin a Rossi e agli altri nostri giovani su cui puntiamo molto”.

Ci sono state alcune dolorose partenze:

“Abbiamo perso Bonito, l'altro portiere che per motivi personali non può garantire una presenza costante, Chica che per motivi di lavoro è andato a vivere in un'altra regione, Cannizzaro e Ferraro che sono due partenze dolorose per la Superba e molto dolorose per me che avevo vissuto con loro anche il periodo alla Sampierdarenese e Barbera, un ragazzo dal cuore d'oro”.

Il mercato in entrata però è stato soddisfacente:

“Abbiamo sostituito i partenti con ragazzi in cui crediamo moltissimo, il portiere Antonelli, Luca Boero difensore 96 dalla Burlando, che può ricoprire più ruoli, Mineo giovane ma con tanta esperienza, che aveva già giocato al Lagaccio, Scalamera, ragazzo su cui puntiamo molto, davanti arriva l'attaccante Tommaso Lamonica che ho subito cercato quando ho saputo che avrebbe lasciato il Fegino, un attaccante che ha fatto finora solo la Seconda categoria ma che secondo me è prontissimo per la Prima, e poi la scommessa Pathe Seck dallo Speranza, di cui si parla un gran bene. Oltre ai nuovi, festeggiamo anche il rientro in pianta stabile di Joseph Pelosi che per la prima volta si potrà allenare regolarmente”.


Confermato quasi in toto lo staff tecnico di mister Pisani: 

“Perdiamo soltanto Stefanio Mangini ma acquistiamo Sergio Pantaleoni”.

Con quali prospettive vi apprestate a iniziare la nuova stagione?

“Prima di tutto dobbiamo dimenticare i 60 punti dell'anno scorso, dobbiamo dimenticare di essere arrivati secondi, questo è un campionato nuovo, con squadre molto attrezzate come Mignanego, Voltrese, Caderissi, Anpi Casassa, un girone dove nulla è scontato, e che sarà molto difficile. Partiamo senza nessun proclama, contenti delle nostre operazioni di mercato. Anche il settore giovanile sta vivendo un momento importante, col responsabile Francesco Malinconico tornato a pieno regime a seguire i nostri giovani, una garanzia di successo per noi. Tra poco più di un mese il pallone tornerà a rotolare, vedremo se riusciremo a ripetere la bella stagione passata”.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore